Il club dei tacchi a spillo

Pacco, doppiopacco e contropaccotto

Devo dire che nonostante le storie paradossali che mi capitano non perdo mai la mia autoironia... e infatti ho deciso di iniziare questo post con il titolo di un vecchio film comico. In realtà c'è poco da ridere, ma io ho deciso di continuare a vedere tutto positivo anche se le cose non vanno come vorrei. Cominciamo con il racconto, così capite il motivo di questo titolo... Come avevo già detto ho deciso di ricominciare e di riprovare a mettermi in gioco, magari senza cercare una nuova storia, ma solo per confrontarmi con il sesso opposto. Dopo la fine di quella che io consideravo una relazione mi sono chiusa in me stessa, evitando qualsiasi confronto con l'altro sesso. Poi la primavera mi ha fatto venire voglia di riprovarci... e così è stato... Mercoledì scorso ho organizzato un evento per il salone del mobile nel mio locale... ed ero così entusiasta e allegra che quando sono andata a pranzo nel locale dove vado sempre, ho invitato il proprietario,che è un amico e che mi fa il filo da qualche mese. Lui ha detto che sarebbe venuto, e io non contenta gli ho anche mandato un sms per ricordargli la festa. Lui mi ha risposto molto gentilmente, ma poi non è mai arrivato... E qui è scattato il primo pacco... Pazienza, in fondo non me la sono presa più di tanto! Il giorno dopo dovevo andare a un'altra festa che si teneva per il salone, la festa della Rolex, anzi i giornali l'hanno definita la festa più bella della settimana e io c'ero... ma, c'è un ma, non avevo un cavaliere... Infatti per tutta la settimana mi sono sentita con un ROMANO (così lo chiamerò) che ho conosciuto da poco e che ha un ufficio anche qui a Milano...Lui è un gran bell'uomo, e poi mi sta corteggiando in maniera così dolce... Però è lui il protagonista del doppiopacco, perchè doveva essere il mio cavaliere alla festa Rolex. Purtroppo all'ultimo minuto non è riuscito a partire da Roma e io sono rimasta senza un accompagnatore ufficiale... Pazienza ci sono abituata! e così ho messo il mio abito da sera, i miei tacchi a spillo e sono andata ugualmente alla festa. Per fortuna mentre stavo entrando ho incontrato una coppia di amici gay che ultimamente mi ha quasi adottato... E così mi sono ritrovata con due cavalieri invece di uno!!! La festa è stata bellissima, e alla fine il ROMANO si è fatto sentire per tutta la serata e forse ci vediamo domenica, poi vi racconterò... Il contropaccotto è una storia che risale ad un anno fa, ma che è così ridicola che ormai è diventata un must nei racconti tra gli amici! Nel periodo dell'uscita del mio libro, l'anno scorso, sono stata invitata ad una festa di beneficenza dove ero l'ospite d'onore della serata. Ovviamente non potevo arrivare sola, ero l'ospite d'onore!!! Così ho invitato un tipo che mi aveva presentato una mia amica... Un uomo un po' bruttino ma molto gentile, almeno così pensavo. In effetti quando mi ha accompagnato alla festa è stato un vero gentiluomo, e non è stato neanche noioso! Così anche se non era certo un adone, ho pensato che potevo cominciare a uscire con lui seriamente... Peccato che lui non la pensava così, e quindi quando mi ha riportato a casa ci ha provato e quando io gli ho detto di no, lui è sparito... E così durante i miei racconti dico sempre che ho preso il due di picche anche da un cesso!!! tutto questo però lo scorso anno mi ha riportato tra le braccia di BIG e non è stato molto salutare visto come sono andate le cose... Ma tornando alla mia vita mondana sapete cosa mi ha fatto superare tutti questi anni da single, una frase di Carrie di Sex and the city: "Quando la vita diventa troppo confusa, a volte c'è solo una cosa da fare: andare ad un party favoloso!"... Ovviamente con un vestito ed un paio di scarpe favolose.... Buon weekend

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.